banner

Riscuoti il Credito di Imposta: scopri limiti e tempistiche!

credito-imposta-registratore-telematico

Riscuoti il Credito di Imposta: scopri limiti e tempistiche!

Ammettiamolo, il 2019 rappresenta un po’ l’anno 0 per le attività.
Dopo aver affrontato una rivoluzione come la fatturazione elettronica, si è passati ad affrontare il passaggio obbligatorio al registratore telematico.
Passi necessari per adeguarsi al futuro e che possono indicare la via del successo per la propria realtà.
Affidarsi all’esperienza di Dimar Service per questo delicato ma radicale cambiamento può fare la differenza!
Nelle settimane scorse abbiamo analizzato in tutti i suoi aspetti, il credito di imposta riservato ai registratori di cassa.
Un incentivo importante che però presenta delle limitazioni, andiamo a scoprirle insieme.

Bonus registratore di cassa, affrettati per riscuotere il credito di imposta

Il credito di imposta è riservato a tutti coloro che effettueranno l’acquisto di un registratore telematico tra il 1° gennaio 2019 e il 31 dicembre 2020.
Una novità che è stata comunicata nell’ultimo provvedimento 49842/2019 reso pubblico lo scorso 28 febbraio e firmato dal direttore dell’Agenzia delle Entrate.
A partire dal 1° gennaio 2020 infatti tutti coloro che effettuano commercio al dettaglio dovranno provvedere al memorizzare e trasmettere tutti i dati dei corrispettivi giornalieri all’Agenzia delle Entrate, tutto ciò in ottica della semplificazione degli adempimenti.
Tale obbligo che scatterà a partire dal 1° luglio 2019 invece per gli esercenti che superano i 400 mila euro d’affari.

A chi è riservato il credito d’imposta?

Bisognerà dunque adeguarsi il prima possibile a questa normativa.
Per farlo bisognerà acquistare un nuovo registratore telematico oppure aggiornare il proprio dispositivo.
In entrambi i casi si potrà riscuotere il credito di imposta: un bonus del 50% fino a 250 euro per chi acquista una cassa di nuova generazione, fino a 50 euro se si decide di adattare il prodotto già presente in azienda.
Cifre che sono riferite all’acquisto di un singolo dispositivo, quindi c’è l’opportunità di richiedere il bonus per ogni registratore di cassa acquistato tra il 1° gennaio 2019 e il 31 dicembre 2020.

Come ottenere il bonus e perché scegliere Dimar Service

Chi soddisfa questi requisiti potrà dunque godere del credito d’imposta.
Ma come si può ottenere? Il bonus può essere utilizzato in compensazione tramite il modello F24, ovviamente utilizzando i canali telematici dell’Agenzia delle Entrate ed aver effettuato l’acquisto con un metodo di pagamento che risulti tracciabile.
Scegliere Dimar Service ti conviene!
Acquistando uno dei nostri registratori di cassa telematici non otterrai solamente il credito di imposta, ma in più avrai anche un cassetto rendiresto in omaggio.
Scopri la nostra promozione dedicatainstallazione, censimento ed attivazione RT sono incluse!
Sei interessato? Compila il form contatti per avere altre news.

Il tuo nome (obbligatorio)

La tua email (obbligatorio)

Telefono (obbligatorio)

Città (obbligatorio)

Oggetto

Il tuo messaggio