banner

Scontrino digitale: come evitare multe e sanzioni salate!

scontrino-digitale-registratore-telematico-napoli

Scontrino digitale: come evitare multe e sanzioni salate!

Ebbene sì, ogni tanto ci tocca dare qualche notizia non proprio positiva.
Ma ricordate che l’ambasciator non porta pene?
Anzi, per andare proprio sul sicuro, noi di Dimar Service vi daremo anche una mano sostanziale per non incappare in possibili errori.
Abbiamo già affrontato in passato il tema della fatturazione elettronica così come abbiamo discusso dello scontrino digitale.
Ed è proprio questo il punto: ci sono delle novità in merito che abbracciano inevitabilmente anche l’universo della cassa RT e di conseguenza l’obbligo del registratore telematico.
Procediamo step by step, compiendo un passo alla volta, per comprendere chiaramente quelle che sono le ultime sullo scontrino online.

Obbligo registratore telematico, cosa succede senza scontrino digitale?

Il registratore di cassa telematico diventerà un obbligo per tutte le attività a partire dal prossimo 1 gennaio 2020.
Ma il processo diventerà realtà ben prima, esattamente dal 1° luglio 2019, per  tutti i soggetti che superano i 400 mila euro di volume d’affari.
Cosa rischia chi non si adegua per tempo?
Sanzioni e multe davvero salatissime.
Il tutto, nello specifico e più dettagliatamente, viene sancito dall’articolo art. 2 comma 6 del Dlgs 127/2015.
In pratica i soggetti che effettueranno in maniera errata (mancata memorizzazione, omissioni o dati non veritieri) l’invio di corrispettivi elettronici incapperanno in multe salatissime come previsto dagli articoli 6, comma 3 e 12 comma 2 del decreto legislativo 471/97.
E dunque citando testualmente gli articoli in questione si rischia:

  • Una sanzione pari al 100% dell’imposta corrispondente all’importo non correttamente documentato;
  • Una sanzione accessoria consistente nella sospensione della licenza o dell’autorizzazione all’esercizio dell’attività ovvero dell’esercizio dell’attività medesima per un periodo da 3 giorni ad un mese qualora siano state contestate nel corso di un quinquennio quattro distinte violazioni.

Ma l’Agenzia delle Entrate ha specificato che sanzioni sono previste anche per tutti coloro che per documentare le proprie operazioni utilizzeranno i vecchi registratori di cassa, pur aggiornando in tempo il registro dei corrispettivi.

Scontrino digitale, niente sanzioni con la nostra promo Noleggio tutto incluso!

E’ vero, i tempi sono davvero stretti, ma come promesso prima abbiamo la soluzione che fa al caso per te!
Con la promozione Noleggio tutto incluso potrai godere di agevolazioni importanti.
Non solo riuscirai ad adeguare la tua attività senza inciampare in nessun tranello, ma otterrai vantaggi su diversi aspetti.
Cosa aspetti? Consulta la nostra offerta!
Oppure compila questo form per essere subito ricontattato.

Il tuo nome (obbligatorio)

La tua email (obbligatorio)

Telefono (obbligatorio)

Città (obbligatorio)

Oggetto

Il tuo messaggio